Offerta IL MEGLIO DELL'OMAN

Descrizione

Un viaggio alla scoperta dello splendore dell'Oman, tra città storiche come Nizwa e Muscat, sontuosi edifici, maestose moschee, castelli, forti e palazzi. Per non parlare del fascino dei tradizionali souk, pervasi da profumi d'incenso e colori vibranti. Il fascino dei paesaggi lascia senza fiato! L'incantevole Wahiba Sands con le sue dune rosse, Jabal Shams, meglio conosciuto come Grand Canyon d'Arabia, verdissime oasi, e letti d'acqua  cristallina tra ripide pareti rocciosi dove rinfrescarsi nelle ore calde.


 Allegati
  Scarica_Locandina

IL MEGLIO DELL'OMAN 2019-2020

9 giorni / 6 notti

1° giorno: ITALIA / MUSCAT
Partenza con volo di linea per Muscat. Pasti e pernottamento a bordo.
 
2° giorno: MUSCAT
Arrivo all’aeroporto internazionale di Muscat e disbrigo delle formalità doganali. Ritiro del bagaglio, incontro all’area arrivi con il nostro rappresentante/guida e trasferimento. Sistemazione al Ramada Muscat hotel o similare. Pernottamento in hotel.
 
3° giorno: MUSCAT
Prima colazione in hotel. Incontro di buon mattino per iniziare le visite alla scoperta della capitale dell’Oman. La prima sosta è prevista alle Grand Mosque*. Si ha l’opportunità di visitare all’interno la più grande moschea del Sultanato. Questo luogo di culto presenta il secondo tappeto realizzato a mano più grande del mondo, come il secondo lampadario più grande. 
Si prosegue per il Mercato del Pesce di Muttrah, per osservare la gente del posto nell’attività di compravendita del pescato del giorno. Si giunge in seguito alla “Corniche”, con il porto da un lato e il Souq di Muttrah dall’altro. Tempo a disposizione per passeggiare tra i negozi del souq e rinfrescarsi con una bibita fresca in uno dei piccoli caffè all’ingresso del mercato. Pranzo libero. Ultima visita della giornata al Museo di Bait al Zubair, nella parte più vecchia della città. Sosta fotografica al Palazzo Governativo di Al Alam, con il Mirani e il Jalali Fort sullo sfondo. Cena inclusa in ristorante locale. Pernottamento in hotel.
* aperta tutti i giorni dalle 08.00 alle 11.00, eccetto il venerdì e durante le feste pubbliche. Abbigliamento richiesto: è richiesto sia agli uomini che alle donne di coprire braccia e gambe. Le donne dovranno inoltre utilizzare un foulard per coprire il capo. I bambini di età inferiore ai 10 anni non sono ammessi nella moschea.
 
4° giorno: MUSCAT / QURIYAT / BIMAH SINKHOLE / WADI TIWI / SUR / WAHIBA-SHARQIYA SANDS
Prima colazione in hotel. Partenza per il deserto, con prima tappa a Bimah Sinkhole. I geologi dicono che questo pozzo naturale, ampio 40 metri e profondo 20, si formò quando una caverna calcarea crollò.  I locali pensano invece che un pezzo di luna cadde dal cielo e formò la cavità chiamata "Bait al Afreet" - "Casa de Demone". Si prosegue il viaggio verso Sur, lungo il percorso si ammira il paesaggio creato dalle montagne circostanti. Sosta a Wadi Tiwi con i sui antichi villaggi tradizionali, circondati da lussureggianti piantagioni di datteri e banane e attraversati dal sistema di irrigazione tradizionale “aflaj”. Giunti a Sur, visita della Fabbrica di Dhow per vedere come le imbarcazioni tradizionali prendono vita. A seguire, ci si addentra nel deserto. Circa 3000 pastori Beduini, appartenenti a diverse etnie e la cui occupazione principale è l’allevamento di capre e cammelli, vivono attualmente nel deserto omanita. Sviluppatosi a sud partendo dalle montagne Hajjar dell’est fino al mare d’Arabia, il Wahiba Sands. Oggi chiamato più comunemente Sharqiya Sands, viene descritto come “mare di sabbia” che misura circa 180 km da nord a sud e circa 80 km da est a ovest, coprendo una superficie totale di 12500 kmq. Le dune raggiungono i 100/150 metri di altezza forgiando diverse forme e ombre che creano colori stupefacenti e un paesaggio romantico ed avventuroso. Si sale a bordo di veicoli 4x4 per raggiungere il campo tendato nel deserto. Sistemazione al Arabian Oryx Camp. Cena inclusa. Per chi lo desidera, passeggiata nel deserto per ammirare il cielo stellato. Pernottamento in tenda.
 
5° giorno: WAHIBA-SHARQIYA SANDS / WADI BANI KHALID / WAHIBA-SHARQIYA SANDS
Prima colazione in hotel. Tempo individuale a disposizione per ammirare l’alba e la bellezza del deserto a quest’ora del giorno. Ritrovo in mattinata, si procede per il caratteristico Wadi Bani Khalid. Il Wadi offre una magnifica panoramica sulle formazioni montuose. Passeggiare tra gli specchi d’acqua di Wadi Bani Khalid permette di immergersi nelle vaste piantagioni di mango sapientemente rinfrescate dai falaj (i tipici canali d’irrigazione). Grazie a questi canali, opera ingegnosa dell’uomo, i contadini, nonostante l’asprezza della terra omanita, hanno saputo coltivare e rendere fecondi i campi situati ai piedi delle montagne. Per chi lo desidera, è possibile anche nuotare tra le acque del wadi (nel rispetto della popolazione locale, consigliamo alle donne di indossare una maglietta mentre fanno il bagno). Pranzo libero. Proseguimento nel deserto e sosta per la visita di una casa di Beduini, per avere un’idea di come vivono e come sono strutturate le tende al loro interno. Rientro al campo, prima di riprendere le auto ed andare ad ammirare il tramonto dall’alto di una duna. Provate a scoprire le tracce di piccoli uccelli e di altre creature che popolano il deserto. Dopo il tramonto si rientra al campo. Cena inclusa e pernottamento in tenda.
 
6° giorno: WAHIBA-SHARQIYA SANDS / IBRA / JABRIN-BAHLA / NIZWA 
Prima colazione in hotel. Si parte per il Mercato delle Donne di Ibra. Le donne, che venivano in città per l’ospedale, portavano merci realizzate a casa da rivendere in città per ripagarsi degli alti costi degli spostamenti. Col tempo prese forma l’attuale mercato delle donne. Si continua per il Jabrin Castle, costruita come roccaforte difensiva, il più bello dell’Oman. Forti e castelli sono i più impressionanti punti di riferimento culturale dell’Oman e assieme alle torri e mura della città. Storicamente usati come bastioni di difesa o punti di vedetta, è stimato che in Oman si trovino più di 500 forti, castelli e torri. Il castello Jabrin ha segrete, passaggi, stanze e soffitti decorati con bellissime incisioni e dipinti, contraddistinto da incisioni e affreschi che adornano le sue stanze. I soffitti del castello sono decorati con dipinti e incisioni nello stile dell’era islamica e le sue porte sono magnificamente intagliate. Pranzo libero. Ultima sosta al Forte di Bahla (visibile solo dall’esterno), prima di raggiungere Nizwa. Sistemazione al Al Diyar hotel o similare. Cena inclusa in ristorante locale. Pernottamento in hotel.
 
7° giorno: NIZWA / AL HAMRA / MISFAH / JABAL SHAMS / NIZWA  
Prima colazione in hotel. Si prosegue per il villaggio di Al Hamra ai piedi della montagna, dove case di fango vecchie di 400 anni sono tutt’ora esistenti ed abitate. Tempo permettendo, si potrà fare una passeggiata per vedere la sua affascinante storia, l’agricoltura e il tipico sistema di irrigazione. Molte case di questo piccolo villaggio sono state costruite con mattoni di fango e argilla e molte di queste sono state costruite più di cent’anni fa. Prossima sosta al tipico villaggio omanita Misfah, dove si passeggia a piedi per scoprirne l’affascinante storia e la ricca agricoltura sviluppata grazie al celebre sistema di irrigazione dei falaj. La maggior parte delle case sono state costruite con mattoni di fango e argilla e sono splendidamente conservate nonostante il passare dei secoli. Pranzo libero. Proseguimento per Jabal Shams, sosta fotografica lungo la strada a Wadi Ghul. Dopo aver raggiunto la cima ci si ferma ad ammirare il Grand Canyon (2000 m, da qui è possibile vedere la cima più alta del Paese).  Rientro a Nizwa, cena inclusa in ristorante locale. Pernottamento in hotel.
 
8° giorno: NIZWA / BIRKAT AL MAUZ / MUSCAT / ITALIA
Prima colazione in hotel. Si raggiunge Nizwa, dove ogni venerdì gli abitanti delle montagne circostanti si recano a vendere i propri capi di bestiame: uno dei più autentici spaccati di vita e cultura omanita denominata “Friday Cattle Market”. Visita del souq, dove i commercianti ospitali propongono i loro prodotti, tra cui coloratissime e profumate spezie. Dal souq si giunge a piedi al Forte della Torre Circolare, costruito del XVII secolo da Imam Sultan bin Saif. Pranzo libero. Rientro a Muscat. Lungo il percorso sosta al villaggio di Birkat al Mauz, dove si trova uno dei 5 aflaj patrimonio dell’UNESCO (Falaj al Khatmeen) e si passeggia tra le piantagioni di datteri. All’arrivo a Muscat, trasferimento diretto in aeroporto*. Partenza per l’Italia con voli di linea. 
* il rientro a Muscat è previsto per le ore 15:00 circa, si raccomanda di prenotare un volo di rientro con partenza non prima delle ore 19:00. I clienti con voli in tarda serata potranno scegliere alcune attività opzionali su richiesta con supplemento oppure essere lasciati in città per poi trasferirsi in autonomia verso l’aeroporto, in tempo utile per la partenza del volo.
 
9° giorno: ITALIA
Pasti e pernottamento a bordo. All’arrivo, termine dei nostri servizi.
 
 
IMPORTANTE: 
-Al di fuori di Muscat, non ci sono ristoranti con standard internazionali. A Nizwa le cene sono previste in ristoranti locali molto semplici, con tovaglie e sedie di plastica, posizionati sul ciglio della strada. Viaggiatori locali e autisti di camion frequentano questi stessi ristoranti. Cerchiamo sempre di dare la soluzione che si avvicini al gusto e alle esigenze degli occidentali, ma in Oman resta da considerare che non esistono alternative. 
- alle guide non è consentito entrare in aeroporto a Muscat. I clienti sono tenuti a sbrigare per proprio conto le formalità del check-in alla partenza. La guida rimane sempre reperibile telefonicamente, dovessero esserci dei problemi all’imbarco.
 

  • 6 pernottamenti in hotel
  • 6 colazioni, 5 cene 
  • trasferimento privato in hotel all’arrivo
  • trasporto in pullman deluxe climatizzato (la grandezza del mezzo varia secondo il numero di partecipanti)
  • veicoli 4x4 per il trasporto da/per il campo tendato e  da/per Jabal Shams
  • guida locale parlante italiano in accompagnamento 
  • visite ed escursioni come da programma, ingressi ai siti menzionati inclusi
  • tasse locali sulle camere

 

  • volo intercontinentale e tasse aeroportuali
  • pasti non menzionati
  • bevande
  • visto d’ingresso obbligatorio (ottenibile online prima della partenza, A PAGAMENTO)
  • mance
  • facchinaggio se non diversamente specificato 
  • tutto ciò che non è espressamente indicato nel programma di viaggio
  • quota apertura/gestione pratica
  • assicurazione medico, bagaglio e annullamento viaggio

 

  • Muscat
  • Biman Sinkhole / Wadi Tiwi
  • Sur
  • Wahiba-Sharqiya Sands
  • Wadi Bani Khalid
  • Ibra / Jabrin Castle 
  • Nizwa
  • Al Hamra / Jabal Shams
  • Birkat Al Mauz
Mezzi di Trasporto
  • Pullman
  • Veicolo 4x4
Tipo di trattamento
  • Come da programma
Tipo di soggiorno
  • Soggiorno + altri servizi
Caratteristiche del tour
  • Tour garantiti minimo 2 partecipanti
  • Tour guidati in italiano