AUSTRALIA FLY & DRIVE

DURATA 22 giorni / 19 notti

Partenze giornaliere (consigliato periodo marzo-novembre)
 
01° giorno
ITALIA / ADELAIDE
Partenza per Adelaide con voli di linea. Pasti e pernottamento a bordo.
 
02° giorno
ADELAIDE
All'arrivo, ritiro dell'auto a noleggio e trasferimento self-drive in hotel e sistemazione.
Ammirate l’elegante architettura coloniale e visitate i musei e le biblioteche di North Terrace. Fate shopping finché potete a Rundle Mall, o provate gli squisiti e freschi prodotti locali presso l’Adelaide Central Market. Rilassatevi nei locali all’aperto di Rundle Street nell’East End o passeggiate nella movimentata atmosfera delle esotiche bancarelle di prodotti alimentari di Chinatown. Nuotate con i delfini presso la ridente cittadina di Glenelg e pescate dal molo a Henley. Andate in bicicletta a Elder Park e remate lungo gli eleganti roseti a Rymill Park. Fate un picnic nell’incantevole Botanic Park, dove si tiene il festival di musica internazionale WOMADelaide. Visitate i musei, i mercati e lo storico porto di Port Adelaide, o ammirate gli edifici storici e i colori delle giostre a Semaphore, meta privilegiata dalle famiglie. Esplorate la più vasta collezione di antichità aborigene nell’Aboriginal Cultures Gallery, oppure fate un tour culturale degli Adelaide Botanic Gardens con una guida locale Kaurna. Serata libera a disposizione. Pernottamento.
 
03°- 04° giorno
ADELAIDE - CAPE JERVIS - KANGAROO ISLAND
PACCHETTO 3GG/2NTS KANGAROO ISLAND CHE INCLUDE: TRAGHETTI ANDATA/RITORNO DA CAPE JERVIS/PENNESHAW CON PASSAGGIO AUTO STANDARD; 2 PERNOTTAMENTI AL "KANGAROO ISLAND SEAFRONT" CON PRIMA COLAZIONE; BOTTIGLIA DI VINO TIPICO DI KANGAROO ALL'ARRIVO; VOUCHER DEL VALORE DI 60 AUD DA SPENDERE AL "PENNY'S RESTAURANT" DEL PENNESHAW HOTEL; PRANZO GOURMET AL "DUDLEY WINES" CHE COMPRENDE UN CESTINO DI GAMBERI D'ACQUA DOLCE OPPURE UN PIATTO DI PESCE DA COMPORRE A PIACIMENTO (FINO A 25 AUD DI VALORE PER PERSONA), PIZZA GOURMET E UN BICCHIERE DI VINO; WINE TASTING CON STUZZICHINI PRESSO "SUNSET WINERY".
Proseguimento self-drvie alla volta di Cape Jervis dove è previsto l’imbarco sul traghetto per l’isola di Kangaroo (circa 45 minuti di crociera).
A lungo priva di strutture turistiche, l’isola è adesso una destinazione sempre più ambita per gli amanti della natura e fauna selvatiche. E’ in effetti una sorta di zoo gremito di foche, uccelli, delfini, echidna e canguri. Tuttavia per ora, rimane piacevolmente tranquilla, rurale e scarsamente sviluppata, il genere di luogo dove i bambini si recano a scuola in bicicletta e i contadini pubblicano annunci matrimoniali sulle bacheche. 
 
05° giorno
KANGAROO ISLAND - CAPE JERVIS - ADELAIDE
Trasferimento self-drive al posto di Penneshaw, traghetto per Cape Jervis.
Proseguimento per Adelaide, sistemazione in hotel e pernottamento.
 
06° giorno
ADELAIDE - MT GAMBIER
Partenza self-drive per Mt Gambier.
In California la Highway 1, nel Victoria la Great Ocean Road: la strada panoramica più affascinante d'Australia. Si snoda per 253 chilometri a sud di Melbourne, in direzione ovest e chi la percorre ha bisogno di tempo per godere delle viste spettacolari che offre e per visitare le piccole località costiere che incontra, andando a scoprire la flora e la fauna locale. 
Lungo la Great Ocean Road si trovano insolite formazioni rocciose, come i 12 Apostoli, e a Torquay potrete vivere il paradiso dei surfisti, mentre nei ristoranti viene servito pesce appena pescato. 
Il tragitto lungo la Great Ocean Road è un viaggio alla scoperta della natura, tra la foresta pluviale, le cascate, le felci e le spiagge da sogno quasi deserte. Imperdibile la passeggiata a piedi lungo la Great Ocean Walk. Con un po' di fortuna potrete avvistare le balene nell'oceano, mentre a terra incontrerete i koala e i canguri nel loro habitat naturale.
All'arrivo, sistemazione e pernottamento.
 
07° giorno
MT GAMBIER - WARRNAMBOOL
Partenza self-drive per Warrnambool. Visite libere lungo il percorso, si consiglia la Tower Hill State Game Reserve:
Un cratere di vulcano estinto, ora piccolo paradiso per gli animali: nella riserva di Tower Hill i koala, gli emù, e molte specie di uccelli sono di casa. Qui trovano cibo in abbondanza, tra circa 300.000 alberi, in un paesaggio completamente verde.  
Tower Hill è il luogo ideale per passeggiare e fotografare la fauna: si può scegliere tra cinque diversi percorsi, di durata compresa tra mezz`ora e un`ora. Una passerella conduce nella zona umida e nel lago vulcanico si possono osservare soprattutto gli uccelli, mentre un`altra delle passeggiate insegna a riconoscere le piante commestibili e spiega cosa mangiavano gli aborigeni. 
La riserva naturale di Tower Hill dista circa 15 chilometri dalla cittadina di Warrnambool. Il parco nazionale è stato istituito nel 1892 ed è il più antico del Victoria. Presso il Visitor Centre, aperto tutti i giorni, si possono prenotare visite guidate a piedi o in pullman. 
Sistemazione a Warrnambool e pernottamento.
 
08° giorno
WARRNAMBOOL / MELBOURNE
Partenza self-drive per Melbourne. Soste libere lungo il percorso.
Potrete abbracciare i koala nelle You Yang Ranges, contare i canguri che saltellano nel Cape Otway National Park, parlare con i pappagalli a Lorne, scovare i nascondigli degli echidna e dei quoll occidentali, nuotare con gli ornitorinchi e osservare da vicino le balene. Sulla Great Ocean Road potete entrare in contatto con la fauna australiana senza problemi.  
Non molto lontano da Melbourne si estendono le You Yang Ranges, le cui foreste sono popolate da canguri e koala. A pochi passi dalla città si possono vivere incontri indimenticabili con gli animali, grazie alle escursioni guidate. Vistate la strada costiera nei pressi di Geelong e concedetevi una pausa nel villaggio di Kennett River, vicino a Point Hawdon: già nel parcheggio troverete una ventina di koala ad attendervi. 
Nelle fitte foreste pluviali del Great Otway National Park, i rari quoll tigre vagano tra la boscaglia, con un po` di fortuna potrete avvistare anche lo scoiattolo volante e il formichiere spinoso. Circa 50 chilometri più a nord, nei pressi della località di Forrest, è anche possibile osservare il raro ornitorinco grazie a escursioni guidate in canoa.  
Dopo aver attraversato la foresta pluviale del parco nazionale, fermatevi a osservare i canguri.
Sosta consigliata anche a Port Campbell National park, casa dei 12 Apostoli. Circa a 250 chilometri da Melbourne, il Port Campbell National Park è conosciuto per i suoi suggestivi ponti di roccia, di 70 metri d`altezza: i più famosi sono il London Bridge e The Arch. Una vista mozzafiato, da godere rilassandosi sulla spiaggia. 
Da non perdere la discesa della Gibson Steps, la scalinata di fronte ai 12 Apostoli. Un`altra scala conduce nella grotta, con vista sull`arco roccioso da cui si accede al mare. 
Davanti alla costa si trova la Mutton Bird Island, che ospita intere colonie di uccelli. Inoltre, nel parco vivono anche pellicani, cormorani e aironi e, con un po` di fortuna, al crepuscolo potrete osservare anche i pinguini. 
Arrivo e sistemazione a Melbourne. Pernottamento.
 
09°-10° giorno
MELBOURNE 
In giornata rilascio auto presso l'ufficio cittadino. Intere giornate libere a disposizione.
I raffinati edifici di epoca vittoriana ed i maestosi viali fiancheggiati da alberi riflettono la storia della città e si mescolano agli esempi di enigmatico stile contemporaneo, nuovi sviluppi urbani quali Federation Square. I quartieri più caratteristici come ad esempio Fitzroy, St Kilda e Carlton, sono molto animati. La città rappresenta il fulcro di alcune delle espressioni artistiche, culinarie, musicali e di design/moda/teatro più all’avanguardia del paese, ma anche del mondo. 
Pernottamenti.
 
11° giorno
MELBOURNE - AYERS ROCK
Trasferimento libero hotel/aeroporto. Volo domestico per Ayers Rock. All'arrivo trasferimento collettivo e sistemazione in hotel.
Ayer's Rock (Uluru), una roccia lunga 3,6 km alta 480 mt, è visibile da decine di chilometri. Il colore che l’ha reso famoso è il rosso, le cui gradazioni variano nell’arco della giornata seguendo il variare dei raggi del sole. Questo fenomeno è dovuto alla presenza di minerali ferrosi nella sua struttura. E’ possibile scalarlo e ammirarlo dal cielo, in aereo, elicottero e mongolfiera. Ma al di là delle misurazioni, degli eventi geologici che l’hanno creato e dei punti di osservazione dai quali fotografarlo, nell’anima di Ayers Rock c’è ULURU, il luogo sacro agli aborigeni, “Il Luogo Sacro dei Sogni”. Dove il “Tempo del Sogno” è il tempo mitico dei primordi della creazione, in cui dalla terra emersero gli Esseri Ancestrali per popolarla e modellarne il paesaggio. Loro crearono le piante, gli animali e le tribù con le loro leggi e credenze. Secondo il mito, Uluru, durante il Tempo del Sogno, non era che una collina di sabbia dove dimoravano mitici animali. Solo al compimento della creazione assunse la forma attuale mentre la presenza dei suoi abitatori rimase testimoniata in segni naturali sul monolito. Le caratteristiche pieghe verticali, i pozzi d’acqua alla base, le macchie di licheni e Ngura, la testa di aborigeno precisamente delineata su un versante di Ayers Rock, non sarebbero che le testimonianze naturali di quelle mitiche, antiche presenze animali.
Nel pomeriggio visita collettiva a Uluru, al tramonto con cena BBQ sotto le stelle inclusa.
 
12° giorno
AYERS ROCK - CAIRNS
All'alba, escursione al Field of Light. Si parte prima dell'alba, e si rientra circa 30 minuti dopo il sorgere del sole.
Il Field of Light dell'acclamato artista internazionale Bruce Munro, ispirata da un viaggio a Uluru 25 anni fa, è installato in una remota area nel deserto, non lontano dal maestoso Uluru
Trasferimento collettivo in aeroporto, partenza con volo domestico per Cairns.
All'arrivo, ritiro dell'auto a noleggio quindi trasferimento self-drive in hotel e sistemazione per il pernottamento.
 
13° giorno
CAIRNS - TOWNSVILLE
Partenza self-drive per Townsville.
Situata a sud di Cairns, si raggiunge percorrendo il Great Tropical Drive. Questa città può vantare almeno 300 giorni di sole l’anno e incanta il viaggiatore per la sua posizione davvero unica rispetto alla Barriera Corallina. Sono abbastanza vicine a Townsville anche la famosa Mission Beach con la sua leggendaria spiaggia di sabbia bianca lunga diversi chilometri, le isole tropicali allineate davanti alla costa, la sempreverde foresta pluviale e ampie piantagioni di canna da zucchero e mango. Sarà sufficiente una passeggiata sul lungomare, chiamato The Strand, per cogliere tutto lo charme di questa graziosa cittadina portuale. Lungo 2,5 chilometri, è costellato di caffè, locali e aree per il pic-nic. Offre oltre a questo una vista impagabile sulla baia e su Magnetic Island. Per i sub di tutto il mondo il motivo di maggior richiamo è il relitto della SS Yongala, affondata nel 1911. Si consiglia la sera di recarsi a Palmer Street, rinomata per gli ottimi ristoranti che servono specialità di tutto il mondo - compresi, naturalmente, il pesce e i frutti di mare freschi di giornata. Sistemazione e pernottamento.
 
14° giorno
TOWNSVILLE - AIRLIE BEACH
Partenza self-drive per Airlie Beach.
Si consiglia di partire presto per dedicarsi in tarda mattinata all'escursione in barca (con supplemento in loco) verso una delle spiagge più belle di Whitsunday Islands National Park: Whitehaven Beach (con supplemento). Tempo a disposizione per godere della meravigliosa sabbia bianca e dell'acqua cristallina che circonda Whitehaven.
Sistemazione e pernottamento.
 
15° giorno
AIRLIE BEACH - ROCKHAMPTON
Partenza self-drive per Roxkhampton. Soste libere lungo il percorso.
Rockhampton è situata nella regione del Capricorn, che prende il nome dal Tropico del Capricorno, sulle rive dell'ampio fiume Fitzroy. Una città storica, costruita sulla ricchezza della corsa all'oro e degli imperi del bestiame, il cui distretto storico-culturale custodisce la più imponente architettura di Rockhampton, mentre la collezione di magnifici vecchi pub mantiene in vita il carattere della città. Godetevi la storia di Rockhampton mentre percorrete a piedi Quay Street, la via più lunga patrimonio nazionale australiano.
Sistemazione e pernottamento.
 
16° giorno
ROCKHAMPTON - SURFERS PARADISE
Partenza self-drive per Surfers Paradise. Soste libere lungo il percorso.
Si consiglia una sosta a Noosa, una delle cittadine più frequentate, è un vero gioiello che spesso viene definito come la Saint-Tropez d’Australia. Sulle vie del passeggio qui si affacciano eleganti boutique, locali alla moda e ottimi ristoranti come quelli di Hastings Street. Le Noosa Everglades sono ideali per andare in canoa e in kajak, mentre grazie alle onde basta un giorno di mare per imparare a volteggiare con la tavola da surf. Nell’adiacente parco nazionale si passeggia con il naso all’insù per osservare i numerosi koala.
Sistemazione e pernottamento.
 
17° giorno
SURFERS PARADISE
Intera giornata a disposizione per relax e visite libere.
L'esperienza della Gold Coast è divertimento, emozione e varietà con 70 chilometri di spiagge tra le più belle del mondo, 100.000 ettari di foresta pluviale patrimonio mondiale, e più cose da vedere e da fare rispetto a qualsiasi altra destinazione dell'emisfero australe. Campi da golf, ristoranti rinomati, locali notturni, parchi a tema, cascate, cantine-boutique: tutto questo e altro ancora nella capitale australiana famosa per il divertimento:
- spiagge, surf e attività acquatiche - La fortuna di avere chilometri di coste significa che le attività in acqua abbondano. Visitate la famosa spiaggia di Surfers Paradise e provate le lezioni di surf per principianti organizzate da ex-campioni del mondo. Fate kayak nelle acque calme, accompagnati da delfini e tartarughe. Safari in acquascooter e gare con barche a idrogetto intorno alle isole di Gold Coast Broadwater. Vela, nuoto, kiteboard, parapendio, pesca, sci, snorkeling, immersioni subacquee..
- scoperte nell’entroterra  - viaggiate attraverso un mosaico di piantagioni rurali, vigneti, campagne e fattorie di bestiame mentre vi dirigete verso gli oltre 100.000 ettari di parchi nazionali e riserve, con chilometri di incantevoli sentieri nel bush. Le foreste pluviali di Gondwana, patrimonio mondiale australiano, includono le vaste riserve della foresta pluviale, compresi i parchi nazionali di Lamington e Springbrook. 
L'entroterra della Gold Coast è a solo mezz'ora dalle spiagge di fama mondiale della Gold Coast, è costellato da cantine, da aziende alimentari locali e da rifugi rilassanti che offrono l'ambiente ideale per trascorrere un pomeriggio, una serata o un fine settimana.
- parchi a tema - Viaggiatori di tutte le età e gusti incontreranno una serie di mondi esilaranti, riuniti nella capitale australiana dei parchi di divertimenti a tema. Ospitando più attrazioni di qualsiasi altra destinazione dell'emisfero australe, la Gold Coast ha i giochi più veloci, più lunghi, più alti e più emozionanti del paese. 
Le esperienze uniche con la fauna sono un'altra caratteristica dei parchi a tema, compreso il dar da mangiare ai canguri e coccolare i koala.
 
18° giorno
SURFERS PARADISE - BRISBANE - SYDNEY
Partenza self-drive per l'aeroporto di Brisbane. Rilascio auto a noleggio, volo domestico per Sydney.
All'arrivo, trasferimento libero in hotel e sistemazione. Pernottamento.
Sydney è una città, la più grande e antica d’Australia, il cui stile di vita rilassato ed il fascino architettonico rende tutto più gradevole. Tutte le attrazioni si trovano a breve distanza dal centro urbano, la baia di Sydney è un’oasi naturale dove si possono trovare le maggiori attrazioni della città. Da non perdere le spiagge di Bondi e Palm Beach, le passeggiate sul lungomare nello storico quartiere di The Rocks, l’imponente Harbour Bridge, il Royal Botanic Gardens dove potrete avvistare le volpi volanti, il Taronga Zoo o il Sydney Wildlife World dove potrete conoscere la fauna unica dell’Australia
 
19°- 20° giorno
SYDNEY
Intere giornate libere a disposizione.
Sydney è una città, la più grande e antica d’Australia, il cui stile di vita rilassato ed il fascino architettonico rende tutto più gradevole. Tutte le attrazioni si trovano a breve distanza dal centro urbano, la baia di Sydney è un’oasi naturale dove si possono trovare le maggiori attrazioni della città. Da non perdere le spiagge di Bondi e Palm Beach, le passeggiate sul lungomare nello storico quartiere di The Rocks, l’imponente Harbour Bridge, il Royal Botanic Gardens dove potrete avvistare le volpi volanti, il Taronga Zoo o il Sydney Wildlife World dove potrete conoscere la fauna unica dell’Australia.
 
21° giorno
SYDNEY - ITALIA
Trasferimento libero in aeroporto, partenza con voli di linea per l'Italia. Pasti e pernottamento a bordo.
 
22° giorno
ITALIA
Arrivo in Italia e termine dei nostri servizi.
 
CONTATTACI     STAMPA ITINERARIO



  • Adelaide
  • Kangaroo Island
  • Mt Gambier
  • Warrnambool
  • Great Ocean Road
  • Melbourne
  • Ayers Rock
  • Cairns
  • Townsville
  • Airlie Beach
  • Rockhampton
  • Surfers Paradise
  • Brisbane
  • Sydney

Quota di partecipazione su richiesta con possibilità di personalizzare l'itinerario e i servizi. 
 
Sconti speciali e kit da viaggio per i viaggi di nozze.
 
Preventivi a booking@identityplus.it
Mezzi di Trasporto
  • Aereo
  • Automobile
  • Pullman
  • Traghetto
Tipo di trattamento
  • Come da programma
Tipo di soggiorno
  • Volo + soggiorno + altri servizi